1  Alippi Adriano       Fisico

Prof. Ordinario di Fisica – Membro del Comitato Scientifico CNR IDAC       Roma

Università degli Studi  “Sapienza” – Fac. Ingegneria – Dipt. Scienze di base ed applicate per l’ingegneria

 

2  Azzaretto Ettore     Ingegnere

Esperto di Acustica         Roma – MonteporzioCatone  già c/o ISPESL – Laboratorio Agenti Fisici

 

3  Baldacconi Alessandro   Ingegnere

Già Dir. INAIL – CON.T.A.R.P. – Prof. Ergonomo – Socio Onorario
per i contributi offerti nella prevenzione dei danni da rumore e vibrazione“.

Roma INAIL  Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione (CON.T.A.R.P.)

 

4  Bianchi Francesco           Architetto

Prof. Associato

Roma – Università degli Studi Roma Tre- Fac. Architettura – Dpt. Progettazione e Studio dell’Architettura

 

5  Brüel Per     Ingegnere

Prof. di Acustica – Socio Onorario
per l’impegno scientifico dimostrato in anni di attività quale ricercatore di fama mondiale nel campo dell’acustica e nella prevenzione dei danni provocati dal rumore ambientale“.

Copenaghen – Danimarca Fondatore della Brüel Acoustics – già Presidente e fondatore della Brüel & Kjær in DK

 

6  Fara Gaetano Maria        Medico

Prof. Emerito di Igiene

Roma – Università degli Studi “Sapienza” – Fac. Medicina -Dpt. Scienze Sanità Pubblica

 

7  Fattorini Emanuela       Psicologa e Psicoterapeuta – Ergonomo

Primo Ricercatore nel Laboratorio di Psicologia e Sociologia del Lavoro

Roma   INAIL ex ISPESL – Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del lavoro

 

8  Gregori Giovanni    Fisico

Prof. Esperto di Geofisica e Sismica

Roma  CNR – Istituto di Acustica “OM Corbino”

 

9  La Face Bianconi Giuseppina     Musicologo – Direttore de Il Saggiatore Musicale

Prof. cattedrattico di Storia della Musica e di Pedagogia Musicale – Corso di laurea DAMS

Bologna   Università – Fac. di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Musica e Spettacolo

 

10  Malaguti Aliberti Ludovica       Medico

Coordinatore Servizio Prevenzione e Protezione

Roma  – ISS – Istituto Superiore di Sanità.

 

11  Paciucci Rinaldo   Ingegnere

Già Direttore del Servizio di Prevenzione e Sicurezza del CNR  – Esperto di Acustica e sicurezza

Roma – CNR – Servizio di Prevenzione e Sicurezza

 

12  Paparo Gabriele    Ingegnere  

Già Membro del Comitato Scientifico CNR IDAC – Esperto di Acustica ed Ultrasuoni

Roma CNR – Istituto di Acustica “OM Corbino”

 

13   Venturato Claudio            Consigliere Parlamentare

Esperto di Ergonomia e Diritto

Roma Camera dei Deputati

 

14 Caneva Claudio Ingegnere

Professore Ordinario Scienza e Tecnologia dei Materiali

Roma – Università degli Studi “Sapienza” – Fac. di Ingegneria -Dpt. di Ingegneria chimica, dei materiali, delle materie prime e metallurgia

 

Regolamento Articolo 5 – Il Comitato Scientifico

Il Comitato Scientifico è l’organo tecnico-consultivo, organizzato con Consulte o Sessioni Tematiche, presieduto dal Presidente dell’Associazione ed è composto da membri, nominati dal Consiglio Direttivo su proposta del Presidente, tra le persone distintisi nei campi di attività riguardanti gli scopi dell’Associazione avuto riguardo allo loro competenza.
I componenti del Comitato durano in carica 4 anni e possono essere riconfermati tacitamente o con delibera del Consiglio Direttivo.
I componenti vengono sostituiti in caso di dimissione, permanente impedimento o decesso, per il rimanente periodo del quadriennio in corso.
Il Comitato Scientifico può essere convocato o consultato, anche per via telematica, dal Presidente dell’Associazione ogni qualvolta questi lo ritenga opportuno o su richiesta di almeno un terzo dei membri del Comitato stesso.

I compiti del Comitato sono:

  • dare il supporto di conoscenze e di elaborazioni per l’attuazione concreta dei deliberati del Consiglio Direttivo e dei regolamenti, giusti gli indirizzi programmatici dell’Assemblea Generale;
  • formulare proposte motivate su iniziative dell’Associazione da presentare al consiglio Direttivo e all’Assemblea Generale;
  • esprimere pareri sull’Educazione e la formazione Continua in Acustica;
  • esprimere pareri su programmi di attività ad esso sottoposti dal Presidente e dal vice Presidente;
  • esprimere pareri sui risultati scientifici conseguiti in ordine alle singole iniziative attuate dall’associazione.